Arte e Cultura


 

 

 

Una molestia è grave quanto più essa è posta scientemente: Se essa è posta per motivi religiosi o razziali rientra nei crimini contro l'umanità. Se essa è persistente e duratura essa ha l'aggravante della sistematicità che la rende una intollerabile arbitraria aggressione. La violazione del diritto di non aggressione è un delitto di natura penale. Tra i delitti il più grave ad esclusione dell'omicidio che tuttavia può comportare una pena solutoria minore o l'assoluzione dalla pena  se il tentato omicidio o l'omicidio non sono il frutto preordinato del dolo e della premeditazione e costituiscono un atto di auto-difesa come reazione ad una aggressione ingiusta

 

 

 

 

 

 

 

 

Angelina

Ho paura di  perderti amore mio   perché sei infinitamente importante per me ed io non so come chiederti perdono per averti svilito nella ricerca di un bel niente avendo sprecato il tuo amore la tua disponibilità le tue tenerezze . Se ti perdo perdo  il mondo intero perdo ciò che ho di più caro al mondo

 

 

Angelina la mia notte

 

 

 

 

 

Angelina   amore mio / ora    che sei mia amore mio /  in un mondo di baci d’amore/ in una cielo  d’estate /  in una notte di   stelle incantate /     in una vita  a cercare le parole/     Io sul tuo seno ad asciugare le tue la lacrime     /    nell’attesa di quel giorno d’estate  / che     una verità  dissolva il pudore    /    del tuo amore   per un uomo  che vive di notte  aspettando  il  suo amore  / Angelina amore mio io ti amo e ti amerò (ad libitum

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

A mamm'm 

 

 

 

Ma se un giorno mia cara Mamma capirai che non hai più nemmeno un soldo per offrire al mondo il tuo entusiasmante fondo schiena

 

 

 

E se non hai più un soldo e il tuo partito non ti apprezza più tu hai cuore e ragione per pretendere di annichilire ancora il mondo con le tue iperboli esistenziali

 

O mia cara mamma tu sei il credito che non ho tu sei la mia perdizione

 

Sei tu il mio dolore sei tu l’assenza di amore   

 

Sei tu il cuore che non ho

 

E se un giorno pretenderai di non avermi reso celibe allora io ti dirò che il mondo è pieno di campi da arare e di  arance da trasportare al macero

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

   
 
Home Mission News Servizi Contatti Acquisti

2008 Copyright © La Fonte Meravigliosa   

Informativa Cookies